Cerca nel sito

News

Nell’ambito del progetto europeo Life prepAIR, diffondiamo la campagna di  comunicazione che informa sul corretto uso della legna come combustibile al  fine di evitare conseguenze nocive per la salute e l’ambiente.

L’Arma dei Carabinieri di Salò, al fine di offrire un servizio di prossimità sempre più rispondente alle esigenze e alle necessità dei cittadini, ha istituito presso il Palazzo della Cultura “Sebastiano Paride di Lodrone” in via Leonesio n 4 il  “servizio di ascolto” dove i cittadini potranno recarsi per presentare problematiche di vario genere ovvero chiedere consigli o informazioni.

Martedì 5 febbraio dalle ore 08.00 alle 15.00 Via Zette verrà chiusa al traffico per consentire alcune riprese cinematografiche. Ai cittadini residenti verrà consentito il transito durante le pause delle riprese video.

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 23 e il 26 maggio 2019, anche i cittadini degli altri Paesi dell'Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del parlamento europeo spettanti all'Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza. Si precisa che è inoltre possibile fare domanda di iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni comunali.

Si avvisa la cittadinanza che l'Albo unico delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale è depositato presso l'Ufficio Elettorale del Comune per la durata di 15 giorni ed ogni cittadino ha diritto di prenderne visione.

Si rende noto che, a causa di un disguido legato all’aggiornamento del Software che calcola le fatturazioni dei pasti mensili, l’invio delle rette relative alla mensa scolastica del mese di dicembre subirà uno slittamento di almeno 15 giorni.

In allegato si pubblicano gli esiti della prova orale del concorso pubblico per esami per la copertura di un posto di operaio specializzato (giardiniere manutentore) cat. B3 e la graduatoria finale del concorso.

Dal 16 gennaio i genitori con i requisiti previsti potranno presentare domanda per ottenere il 'Bonus Famiglia 2019', che mette a disposizione un contributo di 1.500 euro per le famiglie in condizioni di vulnerabilità e fragilità, in cui la donna si trovi in stato di gravidanza, o in caso di adozione. Nell'eventualità di gravidanze o adozioni gemellari, il genitore potrà ricevere un contributo moltiplicato per il numero dei figli. E' quanto prevede la delibera approvata il 26 novembre 2018 dalla Giunta della Regione Lombardia, con uno stanziamento complessivo di oltre 5,4 milioni di euro.