Cerca nel sito

Certificato di cittadinanza

Certificato di cittadinanza

E' il documento che certifica il possesso della cittadinanza italiana.

Viene rilasciato ai cittadini italiani.

N.B. per esplicite disposizioni normative e ministeriali, gli italiani iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) non possono ottenere il certificato di cittadinanza presso il comune, ma devono chiederlo presso l’ufficio consolare competente per territorio.

E’ possibile:

  • utilizzare l’autocertificazione
  • presentarsi allo sportello dell'Ufficio Anagrafe muniti di documento d’identità valido

Il rilascio è di norma immediato. Ha validità di 6 mesi. E' possibile prorogare i termini di validità nel caso in cui l'interessato dichiari, scrivendo di suo pugno, in calce al certificato che le informazioni in esso contenute non sono variate.
Anche questo certificato può essere sostituito dalla semplice esibizione di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Presso l’Ufficio Anagrafe, per i certificati in carta libera, bisogna pagare allo sportello i diritti di segreteria. Per i certificati in bollo, bisogna pagare i costi della marca da bollo e i diritti di segreteria presso lo portello.
L’autocertificazione è gratuita.

Note

In base al D.P.R. n. 445 del 28.12.2000 dal 7 marzo 2001 le Amministrazioni Pubbliche e i Gestori di Pubblici Servizi non potranno più chiedere ai cittadini i certificati per i quali è possibile fare l'autocertificazione. L'autocertificazione non è nient'altro che una dichiarazione firmata dall'interessato che sostituisce in toto i certificati, senza che vi sia necessità di presentare successivamente il certificato vero e proprio.